Portariso per il matrimonio: 5 idee originali

Portariso per il matrimonio: 5 idee originali

Scritto il 2 febbraio, 2018,

In questo periodo con le mie spose inizio a progettare tutti quei piccoli dettagli che amo e che danno carattere ad un matrimonio, ovvero scatoline, sacchetti, wedding bag… Ecco perchè oggi voglio proporvi 5 differenti portariso per il matrimonio che siano eleganti e al tempo stesso originali.

www.tullecannella.it

www.tullecannella.it

 

Ogni sposa, oltre ad aver scelto un preciso mood per le nozze, ha anche un proprio stile. Questi piccoli accessori per il lancio augurale del riso quindi, devono rispettare sia lo stile del weddingday che i gusti personali della sposa, e molto spesso anche della mamma.

Nel mio lavoro di wedding planner ho cercato di rispettare sempre alcuni criteri nella scelta dei portariso per il matrimonio. Attinenza al tema o al mood delle nozze, praticità, eleganza, originalità. Nel senso che ho cercato sempre di proporre alle mie spose soluzioni nuove e originali, oppure soluzioni già collaudate da tempo ma dando loro sempre un tocco di originalità in più.

 

I Coni

I coni ad esempio, li ho utilizzati per la prima volta nel lontano giugno 2005 per il mio matrimonio, quando non ero ancora una wedding planner. Curiosando sul web in cerca di idee e guardando soprattutto i lavori delle agenzie di organizzazione nozze che all’epoca erano localizzate solo al nord Italia, vidi che per il riso la soluzione più carina era appunto quella di semplici coni in carta, contenenti riso o petali di rose.

Nei primi matrimoni firmati Tulle e Cannella (più di 10 anni fa) proposi quindi alle mie spose questi stessi coni realizzati in carta di riso o carta uncinetto, decorati con nastri in tinta con la palette delle nozze oppure con simpatiche targhette con i nomi degli sposi.

Per il Matrimonio Vintage di Teresa invece, non volevo il solito cono decorato da fiocchetti ma qualcosa di nuovo, che definisse sin da subito il sapore classico e retrò delle sue nozze. Detto fatto, abbiamo realizzato grandi coni color tortora decorati da una bellissima fascia di pizzo color avorio. L’effetto era nuovo e molto bello ed è stato ammirato da tutti gli invitati :)

Eccomi intenta a sistemare i bellissimi coni vintage fuori alla Chiesa

Eccomi intenta a sistemare i bellissimi coni vintage fuori alla Chiesa

 

Lo scorso anno per Marco e Alessandra ho deciso di utilizzare nuovamente i coni portariso, ma cercando di dare loro un tocco nuovo e più accattivante. Ho fatto realizzare dei piccoli coni (coordinati all’intera suite grafica delle nozze ispirata alle bellissime foglie di Ginkgo Biloba) di forma piccola e affusolata, a simboleggiare quasi tanti piccoli corni napoletani portafortuna. Anziché disporre i coni in ceste o ciotole di vetro, come si vede ovunque, ho deciso di appenderli ad un bellissimo albero di rami ritorti. Vi assicuro che fuori la Basilica di Santa Chiara questo splendido albero con le fronde piene di cornetti che fluttuavano al vento, è stata l’attrazione “turistica” più gettonata e fotografata quel giorno nel centro storico della mia bella Napoli 😛

Ecco il bellissimo albero pieno di coni portariso creato per il Matrimonio a tema Ginkgo Biloba

Ecco il bellissimo albero pieno di coni portariso creato per il Matrimonio a tema Ginkgo Biloba

 

I Sacchetti

Un altro contenitore che ben si adatta come portariso per il matrimonio, è il sacchetto. Piccolo, grande, di lino, di cotone, con le cifre o con grandi fiocchi… il sacchetto portariso è un must a cui tantissime spose non hanno saputo resistere.

L’idea in più che vi propongo è innanzitutto di scegliere sempre tessuti naturali (no al poliestere che con una scintilla prende fuoco 😛 ) e soprattutto di sceglierli in linea con il fil rouge dell’evento. Se avete scelto un tema fiabesco e un po’ vintage, come la mia sposa Michela ad esempio, saranno ideali piccoli sacchetti in cotone con bordo in pizzo chantilly.

Deliziosi e romantici i sacchetti che ho creato per Michela, in cotone e pizzo chantilly

Deliziosi e romantici i sacchetti che ho creato per Michela, in cotone e pizzo chantilly

 

Se invece il vostro sarà un matrimonio invernale, il mio consiglio è di usare sacchetti fatti a maglia in morbida lana mohair oppure in caldo feltro dai colori naturali, chiusi da nastri di lana cotta o fettucce grezze.

 

Sacchetti paffuti realizzati con morbido feltro e nastri di lana cotta - tullecannella.it

Sacchetti paffuti realizzati con morbido feltro e nastri di lana cotta – tullecannella.it

 

Se il vostro è un matrimonio glamour attento ai dettagli più eleganti, consiglio sacchetti in puro lino o, meglio ancora, piccole pochette o fazzoletti di lino dalla forma insolita ma molto raffinata. E come ultimo tocco chic… non dimenticate di personalizzare questi portariso con le vostre iniziali ricamate.

 

sacchetti_portariso_lino

 

Le Scatoline

In questi ultimi anni molte spose come portariso per il matrimonio hanno scelto invece delle scatoline. Io stessa ne ho proposte di varie forme e materiali. Se volete optare per questa soluzione e volete lasciare il segno… vi propongo quella che io chiamo la scatola “cremino” (come il famoso cioccolatino), creata cioè con due carte di differente colore a comporre appunto una scatola a strati. Bella, originale ma soprattutto adatta sia a contenere il riso sulle panche della chiesa, sia sul tavolo della Confettata per consentire agli invitati di portare via con sé i confetti da degustare a fine ricevimento.

Tante scatoline portariso pronte per essere portate in chiesa - tullecannella.it

Tante scatoline portariso pronte per essere portate in chiesa – tullecannella.it

 

Scatolina "cremino" e libretto Messa di Concetta e Antonio - Ph. Marco Casciello

Scatolina “cremino” e libretto Messa di Concetta e Antonio – Ph. Marco Casciello

 

Se amate le scatoline ma siete in cerca di qualcosa di più semplice ma al tempo stesso ricercato, ecco un’idea deliziosa: la scatolina che si apre come quella dei fiammiferi. Questo finora è stato il contenitore portariso che è piaciuto maggiormente alle mie spose. Di forma quadrata, con il piccolo cassetto nel colore del tema delle nozze, talvolta reso più lezioso e romantico da fiorellini freschi, fiocchi o petali di stoffa, è stato apprezzato da tutti per il suo stile semplice e bon ton.

 

Un matrimonio in azzurro polvere ricco di bellissimi dettagli, tra cui appunto le scatoline con apertura a cassetto

Un matrimonio in azzurro polvere ricco di bellissimi dettagli, tra cui appunto le scatoline con apertura a cassetto

 

Trasparenze

Molte future spose però amano le trasparenze, e stanno già immaginando il proprio allestimento con cilindri alti ricchi di fiori, boulle di vetro con deliziosi bouquet a decorare altri punti della location e magari collane di cristallo appese agli alberi della tenuta. Per loro quindi come portariso per il matrimonio consiglio un contenitore che richiami appunto la trasparenza del vetro.

www.bodaclick.com

www.bodaclick.com

 

E tra sfere, cuori e provette… non c’è che l’imbarazzo della scelta.

 

I Fiori

Come ciliegina sulla torta condivido con voi una mia idea molto chic, che ho ideato nel lontano 2011 per il matrimonio elegante e minimal chic di Paola. Poiché per disporre il riso sul sagrato della chiesa non volevo usare né foglie né coni, ho pensato di utilizzare i fiori freschi. Per Paola e Giuliano utilizzammo calle bianche avvolte da una foglia di aspidistra. Poi sono arrivate le bellissime e maestose peonie bianche di Enza e Fabrizio, e le rose avalance di Paola e Gianluca.

www.tullecannella.it

www.tullecannella.it

 

Piccole calle bianche avvolte da foglie di aspidistra

Piccole calle bianche avvolte da foglie di aspidistra

 

Le rose avalance portariso, sono state poggiate su un letto di riso

Le rose avalance portariso, sono state poggiate su un letto di riso

 

Ed infine per il matrimonio di Antonio e Concetta, accanto alle scatole cremino che spiccavano sulle panche, all’esterno abbiamo presentato, dentro grandi vasi di vetro, bellissime calle gialle che formavano eleganti calici colmi di riso.
Soluzioni incantevoli che oserei definire anche green. Portariso eleganti e originali e molto, molto glam, non trovate?

Il contrasto del giallo vivo delle calle con il blu intenso delle ortensie, rende questi portariso floreali ancora più belli

Il contrasto del giallo vivo delle calle con il blu intenso delle ortensie, rende questi portariso floreali ancora più belli

 

E con quest’ultima idea fashion vi saluto e attendo i vostri commenti, chissà che qualcuna di voi non abbia osato qualche idea ancora più originale per i portariso! 😉

 

7 Comments so far:

  1. alessia scrive:

    SALVE VORREI INFORMAZIONI SULLE SCATOLINE

  2. flaviana cuomo scrive:

    Buonasera Alessia, se mi scrive a info@tullecannella.com sarò lieta aiutarla a scegliere la scatolina più adatta al suo matrimonio.

  3. alessia scrive:

    OK grazie

  4. maria rosaria scrive:

    complimenti per i fiori la trovo un idea bellissima, io ho scelto dei sacchetti bianchi con dei puais verdi xkè in chiesa faro’ l’addobbo tutto verde e bianco

  5. Domenica scrive:

    Salve sto cercando un idea nuova e originale x il riso, non vorrei i classici coni…Lo stile è vintage ha qualche idea da darmi?

    • flaviana cuomo scrive:

      Buonasera Domenica, lo stile vintage è uno stile che adoro e che uso spesso nei miei eventi. In questo articolo ci sono 2 portariso in stile vintage: i coni color tortora con fascia in vero pizzo e i sacchetti con base in cotone color sabbia e parte superiore in bellissimo pizzo rosa pallido. Però se non ama i coni quest’ultima idea potrebbe fare al caso suo. I sacchetti della mia foto sono stati realizzati a mano da una sarta, se vuole può contattarmi via mail per maggiori dettagli. Per darle altre idee avrei bisogno di conoscere qualche dettaglio in più sul suo matrimonio e sull’atmosfera vintage che vuole creare. Ad una scatolina semplice, ad esempio, si potrebbero applicare delle perle, o delle piccole piume… o un semplice nastro di pizzo o macramè… Mi scriva a info@tullecannella.com, sarò lieta di trovare insieme a lei l’idea più adatta :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *