Come vestirsi a un matrimonio

Come vestirsi a un matrimonio

Scritto il 24 giugno, 2019,

Come vestirsi a un matrimonio se sei un’invitata? Di solito la prima domanda che le donne si pongono quando ricevono una partecipazione di nozze è: “E ora cosa mi metto?” Oggi vediamo insieme qualche outfit da cerimonia e qualche consiglio indispensabile per scegliere con cura l’abbigliamento per un matrimonio, per essere raffinate e a vostro agio, ma soprattutto discrete ed eleganti in ogni occasione.

Ecco Alessandra con le sue amiche del cuore. Tutte indossavano abiti corti ma eleganti, ideali pe run matrimonio estivo - Tulle & Cannella Wedding Planner - Ph. Morlotti Studio

Ecco Alessandra con le sue amiche del cuore. Tutte indossavano abiti corti ma eleganti, ideali per un matrimonio estivo – Tulle & Cannella Wedding Planner – Ph. Morlotti Studio

 

Il primo fattore da considerare è la data dell’evento, e quindi la stagione in cui si svolgerà il matrimonio. Poi va subito valutato l’orario in cui si svolgerà il ricevimento ed infine la formalità del matrimonio.

 

Ecco alcuni outfit creati da me. Uno per un matrimonio serale, l'altro per una cerimonia di giorno - www.tullecannella.it

Ecco alcuni outfit creati da me. Uno per un matrimonio serale, l’altro per una cerimonia di giorno – www.tullecannella.it

 

Se la cerimonia sarà celebrata di mattina sono assolutamente vietati gli abiti lunghi, a meno che non si parli di gonne a campana o abitini leggeri e fiorati in stile boho chic, da scampagnata nel bosco insomma. Oppure ad un look Urban Style che sia reso morbido da tessuti impalpabili e colori pastello.

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-daliayginger

Un bellissimo abito in stile Boho Chic adatto ai matrimoni che si svolgono di mattina – @daliayginger Instagram

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-matthewwilliamson

Perfetto questo look Urban Style reso morbido ed elegante da queste splendide tonalità ottanio – matthewwilliamson.com

 

Poi è fondamentale ricordare le regole d’oro per capire davvero come vestirsi a un matrimonio.

Vediamo subito quali sono i Colori vietati:  il Bianco, il Rosso e il Nero.

Il Galateo parla chiaro ad un matrimonio non ci si veste mai di bianco o avorio

(colori ad uso esclusivo della sposa), né di rosso o di nero.

Il bianco e l’avorio ruberebbero la scena alla sposa che quel giorno è la protagonista indiscussa delle nozze. Allo stesso modo il rosso, nuance forte che potrebbe attirare subito gli sguardi dei presenti e mettere la sposa in secondo piano.

Negli ultimi anni sull’uso del colore nero ai matrimoni si fa qualche eccezione, ma a patto che il ricevimento sia serale e che gli accessori abbinati siano colorati: ad esempio scarpe e borsetta in argento, oppure in verde smeraldo, o ancora pochette e sandali in oro satinato o nel bellissimo colore verde menta che ora va molto di moda. Il nero però non è mai consentito per una cerimonia di mattina.

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-tullecannella-guest-look

Ecco 2 outfit perfetti per un’invitata a nozze. Uno romantico ed elegante, l’latro un po’ più rigoroso ma altrettanto sofisticato

 

Sconsiglio anche di indossare Tailleur neri o blu, rischiereste di essere scambiate per hostess di sala o addette ai lavori 😉

Invece molto eleganti sono alcuni completi pantalone, versatili e sofisticati al punto giusto. Quelli più adatti sono sicuramente i Pantaloni Palazzo in seta di chiffon o in altri tessuti impalpabili. Come avrete capito anche dalle Storie di Instagram di qualche giorno fa, io li adoro, li trovo eleganti ma al tempo stesso semplici, insomma estremamente chic!

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-pronovias-3

Chi lo ha detto che i completi pantalone non sono chic ed eleganti? Questo in pizzo color blush è un modello Pronovias

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-pourfemme

I pantalone palazzo, in tessuti impalpabili, sono una soluzione estremamente chic e sofisticata per un Weddingday -pourfemme.com

 

Le scelta migliore, soprattutto se le nozze si svolgono di mattina, è quella di optare per colori tenui o addirittura pastello, come il Rosa Quarz, il Verde Greenery, il Blue Serenity oppure scegliendo il colore Pantone 2019 Living Coral. Il monocolore è sempre la scelta migliore ma, se amate osare, di giorno consiglio anche tessuti fantasia, sempre in colori tenui oppure con due bei colori a contrasto.

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-whitehouseblackmarket

Il colore Living Coral e tutte le sue sfumature che vanno dal rosa chiarissimo al corallo intenso, sono perfette per un weddingday sia di giorno che di sera – whitehouseblackmarket.com

 

Oltre ai tradizionali “colori vietati” il veto assoluto è per top succinti, abiti troppo trasparenti e provocanti e tacchi e plateau vertiginosi. Ricordate sempre che il troppo storpia e poi è sempre meglio evitare di essere scambiate per delle Drag Queen 😀

E mi raccomando, se la cerimonia si svolge di mattina non sono ammessi abiti lunghi! Non disperatevi, ci sono abiti corti o al ginocchio che sono ugualmente belli, preziosi e molto glam.

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-missprettypink

Chi l’ha detto che gli abiti corti sono poco eleganti? A sinistra un bellissimo modello Markesa, a destra un’idea da missprettypink.com

 

Come vestirsi a un matrimonio serale? Se le nozze si svolgono di pomeriggio via libera ad abiti lunghi, piccole paillettes e anche abiti neri (ricordando sempre di giocare con qualche colore più deciso per gli accessori). Se vi piace osare di più, consiglio di scegliere abiti dai colori accessi ma in versione monocolore, oppure abito nero e un giacchino dal taglio particolare che sia colorato oppure fantasia. In ogni caso, sia che scegliate un abito da sera che un bolero o una stola da abbinarvi sopra, meglio evitare le fantasie troppo vistose che potrebbero cadere nel kitsch.

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-weddbook

Magnifica questa gonna fiorata con topo monospalla nero – weddbook.com

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-mdresses

Lungo, ampio e colorato ma assolutamente chic sia per un matrimonio estivo che per uno invernale – mdresses.com

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-verde-smeraldo

Il verde smeraldo è davvero stupendo per un matrimonio- A sinistra un meraviglioso modello Markesa, a dx, direttamente da Instagram, la scelta di @daliayginger

 

Per un weddingday serale, se avete gambe lunghe e affusolate, molto elegante e d’effetto sono anche le jumpsuit, ovvero le tute intere in seta o in cady. Dalle più semplici a quelle più strutturate, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-instyle

Due jumpsuite diverse ma ugualmente molto adatte ad un ricevimento di nozze – instyle.com

 

Questa tuta in cady di seta è in color Blush, un colore sempre più gettonato per gli abiti da cerimonia - chicloth.com

Questa tuta in cady di seta è in color Blush, un colore sempre più gettonato per gli abiti da cerimonia – chicloth.com

Continuando in tema di consigli su come vestirsi ad un matrimonio, non dimenticate che anche gli accessori svolgono un ruolo molto importante.

Le scarpe devono essere perfettamente abbinate al tipo di abito che indosserete. Se avete in mente un vestito scampanato, in stile boho chic, sì a sandali “alla schiava”, a ballerine dai toni pastello oppure ai nuovi sabot in raso. Se indosserete un abito da sera le ballerine è meglio lasciarle a casa e optare per un bel sandalo con tacchi alti. Attenzione però a non strafare con zeppe e plateau alla Platinette! e ricordate che i matrimoni durano parecchio, e saranno molte le ore in cui starete in piedi, quindi vi suggerisco di trovare un compromesso tra la bellezza delle scarpe e la loro comodità (soprattutto se poi vorrete scatenarvi nei balli) 😉

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-scarpe-manoloblahnik-jimmychoo

Per le vostre scarpe da cerimonia lasciate a casa le zeppe kitsch e ispiratevi a questi splendidi modelli di Manolo Blahnik
e Jimmy Choo

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-shoeswish

con gli abiti lunghi e fiorati o con i bellissimi pantaloni palazzo molto belli ed eleganti sono anche i Sabot in raso. Qui un modello in satin blush di Rochas – shoeswish.com

 

Oltre alle scarpe un accessorio indispensabile per un invitata è la borsetta. Assolutamente vietate le grandi borse da giorno o peggio ancora le shopper da ufficio. Per l’outfit da matrimonio invece sono perfette le clutch con clip gioiello o in bachelite, le pochette in raso o in ecopelle effetto pitone, oppure le mini tracolle con catena.

 

ome-vestirsi-a-un-matrimonio-alexander-mcqueen

Le clutch di Alexander-Mc Queen sono dei veri capolavori, ispiratevi ai suoi modelli glamour per la vostra borsetta da cerimonia

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-shannon-woodward

Shannon Woodward impugna una bellissima clutch gioiello color champagne. La pochette ideale per un matrimonio serale

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-purseblog

Tre differenti tipi di clutch, in bachelite, strass e swarovsky –
purseblog.com

 

Se avete in mente di indossare un abito scollato o con micro spalline, la prima cosa da fare è pensare a qualcosa da mettere sulle spalle per poter entrare in chiesa. Le mamme, infatti, sanno bene che non si entra in una chiesa con le spalle scoperte, sia che si tratti di un matrimonio che di una semplice funzione religiosa. Perciò, quando spunta l’argomento “come vestirsi a un matrimonio” sanno già cosa consigliarvi. E’ fondamentale scegliere una stola o un coprispalle da intonare al vestito, per essere così ugualmente belle ma decorose. Potrete scegliere una soffice pashmina, oppure un grande foulard di seta o un piccolo bolero in un colore a contrasto, oppure un coprispalle in lamé o intessuto di micro paillettes. Queste stole potranno rivelarsi molto utili anche in serata se gli sposi avranno previsto di organizzare il taglio torta in giardino.

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-modwedding

Ecco due idee per l’outfit serale di un matrimonio. Due stili diversi ma entrambi bellissimi – modwedding.com

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-shein-2

Una stola leggera, e in un colore neutro, è sempre la soluzione migliore per coprire le spalle durante una cerimonia – shein.com

 

Per ultimo ho lasciato il capo di abbigliamento da cerimonia che amo di più in questi ultimi anni. E che secondo me non dovrebbe mai mancare nel guardaroba di una invitata: la Gonna Balloon in stile Anni ’50. Un vero must della moda, presente ormai al cinema, agli aperitivi cool, sui Red carpet più famosi e anche alle feste di noi comuni mortali.
È bella, elegante e versatile e poi… vintage al punto giusto come piace a me 😉

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-tullecannella-pink

Ecco un abbinamento perfetto con la gonna a ruota – tullecannella.it

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-cristinasurdu

Due modi di interpretare questo splendido capo di abbigliamento – A sx Cristina Surdu con gonna a ruota e giacchino in pelle. A dx un’idea più sofisticata per modwedding.com

 

Nella versione a ruota, oppure come abitino, è un outfit che adoro, elegante ma ricercato. Trovo che sia perfetta anche per un ricevimento mattutino se abbinata ad accessori dai colori tenui e ad una camicia in seta o un twin set in filo. Di sera ovviamente potrete osare di più e optare per colori brillanti o per bellissime stoffe fiorate.

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-morninglavander

Bellissime e molto jung le gonne in tulle, da abbinare a bolerini luccicanti o bluse più romantiche – morninglavander.com

 

Se non amate lo stile vintage ma volete ugualmente puntare su una gonna, potete scegliere le gonne plissé o quelle in tulle leggero e romanticissimo. Anche in questo caso starà a voi declinare questo outfit in modo giocoso (con scarpe basse e tracollina in pelle) oppure con una nota più glamour (con top in macramè o paillettes).

 

Infine continuando la nostra passeggiata sulle regole d’oro su come vestirsi a un matrimonio, mi sento di spendere due parole anche sul Cappello da Cerimonia.

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-racheltrevormorgan.jpg

I cappelli da cerimonia si ispirano alla moda dei reali inglesi e sono quasi sempre in colori chiari – racheltrevormorgan.com

 

Il cappello va indossato durante il giorno e mai dopo il tramonto 

Il Galateo parla chiaro: Le invitate possono indossare il cappello solo se la madre della sposa lo indossa o se gli sposi lo hanno specificato nel dress code. Sugli inviti infatti troverete la dicitura “en chapeau”.

Il cappello dovrebbe essere scelto nell’identico colore dell’abito o in una nuance molto simile. Meglio evitare abbinamenti a contrasto e optare invece per colori neutri come il cipria, l’argento e l’oro satinato che ben potranno adattarsi ad abiti di vari colori.

Negli ultimi anni però al posto dei regali e ingombranti cappelli da cerimonia, sono molto in voga i cosiddetti Fascinator, ovvero un piccolo copricapo formale, decorato con piume, fiori di seta o piccoli strass.

come-vestirsi-a-un-matrimonio-bechicaccessories-2

Delizioso Fascinator in organza con piccole piume – bechicaccessories.com

 

Grazie alle sue forme piccole, eleganti e glamour, il Fascinator ormai viene sfoggiato in tutte quelle occasioni formali in cui è richiesta la presenza del cappello. Quindi a matrimoni reali o molto formali (dove lo sposo è in Tight ad esempio) ed eventi sportivi elitari quali il Royal Ascot in Inghilterra o il Kentucky Derby negli Stati Uniti.

 

Al Matrimonio della sorella Pippa, Kate Middleton, che acocmpagnava il corteo di paggetti e damine, indosso un completo color cipria con un bellissimo fascinator abbinato

Al Matrimonio della sorella Pippa, Kate Middleton, che acocmpagnava il corteo di paggetti e damine, indosso un completo color cipria con un bellissimo fascinator abbinato

 

Forse non molte di voi sanno che Kate Middleton, Duchessa di Cambridge, durante la visita ufficiale in Canada nel 2010, indossando un fascinator creato proprio per l’occasione, lo ribattezzò Hatinator perché esso era a metà tra il semplice fascinator di stoffa e piume e un vero e proprio cappello.

come-vestirsi-a-un-matrimonio-fascinator-kate-middleton

Ecco il famoso fanscinator ribattezzato da Kate Middleton come Hatinator

Da allora sono molte le celebrità e le signore dell’aristocrazia che prediligono eleganti e originali fascinator agli eventi più elitari.

 

come-vestirsi-a-un-matrimonio-theeverylastdetail

theeverylastdetail.com

Per concludere mi sento di dirvi che se siete invitate ad un matrimonio potrete scegliere un vestito un po’ più ricercato e meno formale di quanto non debbano fare testimoni e damigelle. L’importante è restare sempre nei limiti della discrezione e dell’eleganza, per essere prima di tutto raffinate e poi per non oscurare la sposa con il vostro look stravagante o peggio ancora trash 🙈

Insomma, con pochi accorgimenti di stile, e un pizzico di buongusto, sarete impeccabili e ammirate da tutti.

Parola di Wedding Planner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *